QUANDO

newMontagna.jpg
Quando si spezzeranno gli artigli delle aquile?
Quando il leone ascolterà la voce
della formica in mezzo alla foresta?
Quando le belve mangeranno l’erba
della savana?
Ma quando, o Sole, scioglierai la brina
dalle nostre pupille
e potremo lavare i nostri occhi
con dolci calde lacrime d’amore?
Quando accadrà che un uomo possa credere
che un passero dal pulpito
possa insegnare il vangelo
perfino alla zizzannia,
in un campo di grano,
e convertire i sassi della strada?
Quando il fanciullo bacerà la vipera,
la bocca della vipera
che l’ha avvelenato?
E quando questa notte finirà?
Quando, o Sole?
QUANDOultima modifica: 2010-11-03T17:20:26+00:00da orfeo451
Reposta per primo quest’articolo