IL MIO AUGURIO

liberta.jpg
Ti auguro di vivere,
in un futuro senza più frontiere,
senza galere e senza carcerieri,
senza udire singhiozzi di catene,
dove il pane dei poveri
e dei profughi
non è mai impastato
con gli sputi e la rabbia
di chi guarda al colore delle pelle.
Ti auguro di vivere,
senza considerare tuo fratello
un buon investimento,
un conto in banca o merce da scambiare,
senza essere schiavo del denaro,
senza farti comprare.
Ti auguro di vivere
senza che nessuno
maledica il tuo giorno,
e senza giudicare e condannare,
nemmeno a fior di labbra.
Ti auguro di vivere in un mondo
che al mattino ti augura il buon giorno
e la benedizione del Signore.

IL MIO AUGURIOultima modifica: 2010-10-31T11:59:00+00:00da orfeo451
Reposta per primo quest’articolo